3cPayment integrazione con HOTELCUBE

La soluzione di HOTELCUBE per ottimizzare i pre-pagamenti e le pre-autorizzazioni.

Il First Hotel Malpensa è il primo Hotel in Italia che ha beneficiato dell’interfaccia fra HOTELCUBE e 3C Payment. Il pre-pagamento e la pre-autorizzazione non sono mai stati così veloci!

First Hotel Milano Malpensa Aeroporto offre da 20 anni servizi di ospitalità per i viaggiatori che transitano dall’aeroporto di Malpensa. Situato in posizione strategica a solo 1 km dall’aeroporto è dotato di servizio navetta 24 ore su 24, ristorante, bar e sale riunioni aziendali. Il First Hotel è uno degli hotel più vicini ai terminal aeroportuali e, pertanto, uno degli hotel più frequentati della zona.

L’integrazione tra il PMS HOTELCUBE di Proxima Service e 3C Payment consente agli albergatori di semplificare i flussi di pagamento, fornendo agli ospiti flessibilità nelle modalità di pagamento attraverso varie funzionalità. Ciò include la gestione della pre-autorizzazione, il pre-pagamento parziale o totale con deposito e la possibilità di pagamento durante il soggiorno o al check-out.

La soluzione è già in funzione al First Hotel e Franco Coppini, il proprietario e GM dell’albergo, ha spiegato come questa integrazione abbia migliorato l’esperienza in hotel sia per il personale sia per gli ospiti.

Grazie all’integrazione fra 3C Payment e HOTELCUBE quali sono i benefici ottenuti in termini di affidabilità e di ottimizzazione dei processi lavorativi?

 L’integrazione fra HOTELCUBE e 3C Payment ci permette di gestire i numeri della carta di credito fornita dal cliente facendo in modo che il PMS possa effettuare la pre-autorizzazione e la transazione senza che più nessun operatore li debba inserire. Questo per noi è un grandissimo vantaggio, perché dalla fase di prenotazione, momento in cui il cliente fornisce i dati della carta, fino alla fase di check-out l’operatore non modifica più i dati. Tale processo è una garanzia in termini di affidabilità sia per noi sia per il cliente stesso.

Inoltre, se nella fase di check-in l’ospite fornisce la carta di credito, noi con un semplice lettore la registriamo, inserendola automaticamente nel circuito di 3C Payment e in questo modo al momento del check-out non è più necessario inserire i dati della carta.

Lei e il suo staff quanto e come siete stati coinvolti nel lavoro di integrazione fra queste due soluzioni?

 Non c’è stato alcun bisogno di un nostro intervento. Le logiche e le dinamiche di prenotazione erano già state stabilite da 3C Payment e Proxima Service. Per noi albergatori è un vantaggio notevole perché che ci troviamo ad avere una soluzione pronta, completa, affidabile e certificata!

Ci può dire l’aspetto che più la soddisfa di questa integrazione?

Avere delle camere garantite!
Ovvero nel momento in cui arriva la prenotazione, pre-autorizziamo automaticamente la carta di credito inserita dal cliente, verificando che sia una carta a garanzia. In questo modo abbiamo la certezza dell’affidabilità del nostro ospite e il sistema mi permette di verificarlo velocemente e senza rischi.

Pensa che possa essere una soluzione replicabile anche in altre realtà alberghiere?

Noi albergatori abbiamo sempre più bisogno di integrazioni tra le formule di pagamento e il software gestionale. È fondamentale toccare il meno possibile i soldi e le carte di credito del cliente per essere sia più veloci nelle operazioni sia più affidabili.

Scopri tutto su HOTELCUBE